Turchia: HDP chiama alla lotta contro la revoca dell’immunità parlamentare

La proposta di revoca dell’immunità parlamentare è stata accolta con 376 voti a favore, 140 contrari, 5 astensioni, 7 schede bianche e 3 nulle. L’HDP (Partito Democratico dei Popoli) si è riunito per fare il punto della situazione dopo l’adozione della proposta “golpista” introdotta dall’AKP e approvata da CHP e MHP sulla base di un’alleanza anti-curda. Il risultato è arrivato oggi dopo due votazioni sugli articoli della proposta di modifica costituzionale per revocare l’immunità parlamentare.

Il gruppo parlamentare dell’HDP presieduto dai co-presidenti Selahattin Demirtaş e Figen Yüksekdağ farà una valutazione della proposta “golpista”.

L’HDP riunirà l’Assemblea del partito e il Comitato Esecutivo Centrale nel fine settimana per decidere la politica che il partito seguirà d’ora in avanti dopo l’approvazione della proposta.

Il portavoce dell’HDP Ayhan Bilgen ha detto che il golpe per la revoca dell’immunità per loro non ha legittimità e ha chiesto di lottare e di mobilitarsi.

Parlando con ANF, Bilgen ha sottolineato che l’opposizione popolare si deve manifestare in modo più forte ed efficace tenendo conto della cruda realtà ad Ankara. Bilgen ha osservato che lo sviluppo creerà un dibattito all’interno del CHP che durante le votazioni si è diviso in due parti.

Bilgen ha evidenziato che; “Questa situazione rivela l’intolleranza e il fatto che i nostri sforzi per raggiungere una soluzione con strumenti politici non significa niente per AKPK, CHP e MHP. Ma il Parlamento non è l’unico posto per portare avanti politiche democratiche.”

Il portavoce dell’HDP Bilgen ha fatto appello alla società civile della Turchia e del Kurdistan del nord perché diano un segnale nello spirito della mobilitazione.

Fonte: rete Kurdistan

Leave a Reply