Il rifiuto della Commissione elettorale centrale di registrare il leader del Partito Comunista di Ucraina Petro Simonenko come candidato alla presidenza è incostituzionale: il partito